La tecnologia

La tecnologia CAD-CAM, di derivazione industriale, esalta il connubio tra la competenza dell'odontotecnico e le potenzialità di un calcolatore. Il restauro protesico diventa, grazie all'utilizzo di uno scanner 3D che legge il modello, un progetto virtuale condotto con uno specifico software CAD (Computer-Aided Design, ovvero "progettazione grafica assistita da computer").

I dati, una volta elaborati dal CAM (Computer-Aided Manufacturing), vengono sottoposti al processo automatizzato (fresaggio dal pieno o sinterizzazione mediante laser) più idoneo al materiale e al prodotto finito.

I prodotti

- Provvisori duraturi in pmma

- Abutment con connessione interna ed esterna in Co-Cr, titanio, zirconio

- Intarsi, faccette, corone e ponti in Co-Cr, ceramica, zirconio stratificato e monolitico, disilicato di litio

- Toronto Bridge in Co-Cr, titanio, prettau

- Barre implantari in Co-Cr o titanio per scheletrati con OT Cap, Locator, perni di frizione, chiavistelli

Share by: