Il materiale

Grazie alla ricerca dell'odontotecnico americano Arpad Nagy, titolare del laboratorio Valplast di New York, e del fratello Tibor Nagy, ingegnere meccanico, nel 1950 inizia lo sviluppo di un materiale che permette il superamento dei limiti clinici, estetici e di durata delle protesi totali in acrilico e di quelle parziali con struttura metallica.

Nel 1953, Valplast è stato il primo nylon termoplastico introdotto in odontoiatria. Con più di 60 anni di esperienza, Valplast è emblema di qualità.

Vantaggi

- essendo a supporto mucoso, non traumatizza i denti residui con ganci o appoggi;

- è altamente estetico, in quanto i ganci sono praticamente invisibili anche a pochi centimetri di distanza;

- non esiste struttura metallica e questo elimina problemi di allergie e sapori alterati;

- è la protesi più leggera al mondo;

- è possibile effettuare ribasature, aggiunte denti e ganci (con altri tipi di nylon è impossibile);

- il Valplast è garantito a vita contro la rottura!

Le lavorazioni

Come mostrato nelle foto, il laboratorio produce:

- provvisorio preimplantre;

- ragnetto e monosella (da 1 a 3 denti);

- parziale bilaterale (da 3 a 11 denti);

- protesi totale ad arcata;

- sostituzione di ganci metallici su vecchi sheletrati;

- combinata con o senza attacchi;

- combinata su telescopiche.

Share by: